I principi meccanici del dimenticarsi

Ma settembre si nasconde sotto una foglia secca. Settembre lo sapeva che sarebbe stato un lampo. Vorrei parlare più chiaramente. Vorrei che tu vedessi la certezza che non vedi. La sicurezza delle mie mani. Non posso più aspettare un nuovo sogno ad occhi aperti: ora devo ripartire. La valigia più vuota di quando sono atterrato e il cuore un po’ più masticato. Non chiedere a un falco come sa volare. Non chiedergli come funzionano le ali, i principi meccanici che lo portano a solcare il cielo. Seguilo e basta nel suo lungo volo. Quando ti ricorderai delle partite a scacchi per avere l’ultima parola e abbraccerai la sera mentre passeggi costeggiando la banchina del fiume antico della tua città, ti mancherà anche quel piccolo bisticcio che hai tenuto a lungo appeso al labbro. Non ti ho mai chiesto chi sei, perché l’ho sempre saputo. Sei la brina sui fiori del mattino e l’occhio del regista che si sofferma sulle nocche tese di una donna seduta sul treno. Sei questo violino che mi si stiracchia dentro le orecchie mentre vado via, corde vecchie di centinaia di anni che vibrano a evocare la rovina e la vita. La vita prima della rovina, e quella successiva. Morte e rinascita di un lupo senza più un canino per ferire. So chi sei e cosa mi hai fatto. Eppure non riesco a respingerti. Sdentato ed esausto, trovo ristoro nelle piccole Americhe di ogni giorno. Un pensiero che prima non avevo pensato, un volto che non avevo guardato, l’angolo della mia via a cui non avevo mai fatto caso. Il paesaggio di sempre che si staglia e schizza via al di fuori di questo treno, che si rigenera dentro ai miei occhi nuovi. Vorrei costarti meno. Vorrei che tu mi fossi costata di meno. Ma il prezzo più caro per noi è dover fingere di non aver pagato nulla.

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...