Terra incognita / Terra inquieta

Nelle antiche mappe su usava chiamare terra incognita quelle zone d’ombra inesplorate ai limiti mondo conosciuto.

Che accade quando si supera la terra incognita e ci si getta nell’oscurità? La terra inquieta, che non a caso corrisponde a ultima Thule, approdo estremo di civiltà e umanità, si spalanca davanti allo sguardo atterrito dell’esploratore. Nei suoi occhi timore e meraviglia insieme, consapevolezza estrema di essere vivo, sensazione violenta di esistere, e insieme abisso di dubbi e paure. L’Islanda diventa terra inquieta e così l’anima straniera di chi la cammina, fra momenti di dolce abbandono all’assoluto e altri di profonda riflessione e pesante incertezza, sorrisi spalancati alle estati di luce dilagante e occhi sbarrati sul buio dei mesi più freddi.

Da oggi l’esperienza di Thewanderer continuerà a essere, come già da diverso tempo, un luogo di scrittura creativa, confessioni, poesia, racconto e suggestione. Allo stesso tempo, la grande maggioranza di racconti e aneddoti legati all’esperienza di vita in Islanda si sposterà sul sito http://www.terrainquieta.com

Vi aspetto, sempre nello stesso modo e con lo stesso sguardo di sempre – profondo, coinvolto e per fortuna mai giornalistico – su Terra Inquieta, se vorrete.

Qui continueremo, come sempre, a viaggiare a vele spiegate, solo su mari immaginati e sognati, dipinti dalla mente e dal cuore piuttosto che dall’esperienza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...