Viaggio a Reykjanes • Sandvík

img_3601

Esiste un ponte fra Europa e Nord America nella penisola di Reykjanes.

Passa dalla penisola lavica di Reykjanes uno dei più importanti punti di contatto fra due delle enormi placche che sonnecchiano da millenni sul fondale degli oceani, quella nord americana e quella euro-asiatica. La dorsale medio-atlantica è una catena montuosa perlopiù sotterranea, la più lunga del mondo. In Islanda puoi camminarci del mezzo, soprattutto a Sandvík, nel geoparco di Reykjanes, lontano dalla ressa dei turisti stagionali a Þingvellir, tutti presi dalla loro corsa fra una tappa del Golden Circle e l’altra, con le loro fotocamere a penzoloni e i loro orrendi giacconi da sci.
Le due placche si dividono con lenta costanza, si dicono addio gradualmente. Impiegano ere per voltarsi le spalle. A Reykjanes c’è un ponte per camminarci nel mezzo e spiare per qualche minuto questo addio. Lo stesso ponte per passare dall’Europa all’America. Dal vecchio mondo a quello nuovo. Lo avessero detto a Colombo, si sarebbe risparmiato la fatica di prendere il mare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

2 Comments

  1. Ciao, islandese.
    Che belle foto che hai messo.
    Preparaci un itinerario non “turistico “di una decina di giorni, che questa primavera/estate
    ci piacerebbe passare per di là.
    Non ci sembri sofferente 👍

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...