Heart

DSC_0165d
di Chiara.

Il cambiamento, in fondo, è un’alba osservata sulla spiaggia da bambino. Quasi non credi che il sole possa essere così grande e così rosso, quasi ti prendi paura, sei atterrito dalla grandezza della palla di fuoco e temi che possa scontrarsi con la terra e inghiottire nelle fiamme tutto ciò che hai. Eppure senti il vento fresco del mattino, il canto degli uccelli e il rumore delle onde. Non ti accorgi dell’opportunità di un nuovo giorno e di una nuova vita. Non subito, non attraverso l’istinto. Hai bisogno di capire, capire che il giorno precedente non tornerà più, ma che una nuova mattina è pronta a consegnarti un po’ di oro da tenere nelle mani. Crei un piccolo cerchio con le dita e lo sposti davanti ai tuoi occhi, come un anello lo usi per cingere l’immagine del sole in lontananza. E all’improvviso lo vedi. Lì, davanti a te, c’è un cuore. Rosso, pulsante, rotondo. Un cuore di luce fra le dita. E dentro a quel cuore vedi scritte le parole di una storia che deve continuare. Non si ricomincia mai. Non esiste un oggi svuotato del suo ieri. Non si rinasce, si continua, si muta e ci si tiene abbastanza vicini al mare. Questo si fa, questo si deve capire. Gettare il cuore in avanti, nel fuoco dell’alba, e farsi guidare un passo più in là.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...