Tanto m’era dolce

1431742437305

In spring of youth it was my lot
To haunt of the wide world a spot
The which I could not love the less–
So lovely was the loneliness
Of a wild lake, with black rock bound,
And the tall pines that towered around. But when the Night had thrown her pall
Upon that spot, as upon all,
And the mystic wind went by
Murmuring in melody–
Then–ah then I would awake
To the terror of the lone lake. Yet that terror was not fright,
But a tremulous delight–
A feeling not the jewelled mine
Could teach or bribe me to define–
Nor Love–although the Love were thine. Death was in that poisonous wave,
And in its gulf a fitting grave
For him who thence could solace bring
To his lone imagining–
Whose solitary soul could make
An Eden of that dim lake.

Edgar Allan Poe

Tanto m’era dolce la solitudine, prima che lei arrivasse. Un albero viene scosso dal vento dopo anni di immobile attesa. La vita che si era nascosta come una scimmia colpevole sopra i rami più alti viene gettata ai miei piedi e mi si aggrappa alle gambe, costringendomi a cadere e a trascinare i miei passi. A volte, ritorni. A volte, un pomeriggio su un lago, e allora no, non ritorni più. Ma con o senza di te, scalcia la paura di sentire, o non sentire, o di lasciarsi andare. Tanto m’era dolce la solitudine, prima che i miei occhi incrociassero i suoi. Il sicuro riparo di un apatico rincorrersi di giorni. Colori sì, però sbiaditi, come sulla stoffa vecchia, o rovinata dai troppi lavaggi. Volevo svegliarmi. Eppure non lo volevo. Qualunque sia il senso di questo vento che ora mi scuote, mi percorre le ossa e per la prima volta da anni riesce a farmi sentire vivo – vulnerabile, scoperto, ma vivo – mi chiedo chi saprà guardare dentro a questo abisso e dire “ti prendo”. Mi chiedo se saprò guardare dentro un altro abisso e dire “ti prendo”.
Tanto m’era dolce la solitudine, che non volevo rischiare di vivere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...