Buon viaggio

20 novembre 2015

Un blog di viaggio, un blog di parole. Così cominciava la descrizione di questo mio blog, partito nel lontano 2013, partito con me per l’Islanda. Tornato. Poi ripartito. Poi ritornato. Mi ha seguito fino a Vienna, nei sei mesi di lontananza, cullando ogni esperienza e ogni parola, ogni scatto. Qualunque cosa fosse mio è finito qui. Qualunque brandello di esperienza o di ricordo. Le mie parole sono fiorite, si sono ammutolite, sono ritornate, a volte sottovoce, ma ci sono sempre state. Ora è tempo di fermarsi. Ho provato a fare una lunga lista dei perché, ma mi sono sempre perso. Basterà dire che è giusto così. Ogni cosa a questo mondo deve avere un inizio e una fine, e un vero viaggiatore lo sa bene. I chilometri sono stati tanti e sembravano infiniti; certe volte qui sopra non mi sono sentito solo nel percorrerli. Ringrazio chiunque ci sia stato, anche solo per un breve tratto. Chiunque abbia fatto parte di questo lungo e intenso viaggio di condivisione e scoperta. A luglio 2013 esordivo dicendo di non avere idea di come si tenesse un blog e di non esserci mai riuscito prima. Non pensavo che la corsa sarebbe durata così a lungo, nemmeno nei miei sogni migliori. E che corsa è stata!
Grazie. Grazie e buon viaggio a chiunque abbia condiviso il mio, anche solo per il tempo di un post. thewanderer. si ferma qui. Il viaggio di questo luogo magico e per me sacro è terminato. Proprio perché la sacralità di questo angolo di mondo rimanga intatta ed indelebile. Mi volto e continuo a camminare.

 

IMG_5241